Concorrenza

Concorrenza

Condividi
Reading Time: 1 minutes

Migliorare il funzionamento dei mercati

La politica di concorrenza dell’Unione europea (UE) è un elemento importante dell’attività dell’UE da quando fu istituita con il trattato di Roma nel 1957. Il trattato creava «un regime inteso a garantire che la concorrenza non sia falsata nel mercato comune». L’obiettivo era quello di introdurre una serie di regole di concorrenza efficaci e ben sviluppate per far sì che il mercato europeo funzionasse correttamente e offrisse ai consumatori i vantaggi del libero mercato. La politica di concorrenza consiste nell’applicare le norme per garantire che le imprese si facciano concorrenza in maniera leale. Ciò stimola lo spirito imprenditoriale e l’efficienza, crea una scelta più ampia per i consumatori e contribuisce a ridurre i prezzi e migliorare la qualità. Sono questi i motivi per cui l’UE punisce i comportamenti anticoncorrenziali, controlla le concentrazioni di imprese e gli aiuti di Stato e incoraggia la liberalizzazione.

© European Commission