Scuola, esame di maturità al via dopo la fatidica notte della vigilia: ecco le tracce

Oltre mezzo milione di studenti affronta a partire da questa mattina la sfida con gli esami di maturità. La prima prova, come sempre uguale per tutti gli indirizzi, è il tema di italiano: il via libera è stato dato intorno alle ore 8.30, quando il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, in diretta televisiva su Rai 1, ha svelato il codice per accedere dal sito del dicastero alle tracce della prima prova scritta.

Chiunque abbia affrontato gli esami di maturità ricorderà certamente l’emozione unica che si prova: un misto di ansia ed adrenalina che impedisce di pensare ad altro. Sensazioni che iniziano molte ore prima, fino a sfociare nelle indimenticabili “notti prima degli esami”, protagoniste dei film e delle canzoni in cui tante generazioni diverse si sono rispecchiate.

Stare insieme è il metodo più comune per combattere l’ansia in vista di quello che, a diciotto anni o poco meno, sembra essere l’ostacolo più grande della vita: tantissimi studenti si sono riuniti nella notte presso i monumenti e le piazze simbolo delle città di tutta Italia, per scherzare, parlare e soprattutto distrarsi. E’ successo, ad esempio, a Caserta, dove centinaia di ragazzi hanno preso d’assalto il monumento ai caduti per farsi forza in vista del fatidico appuntamento con il tema di italiano. Solo i più coraggiosi sono riusciti a rimanere in casa ed ascoltare su Radio 24 e sul sito skuola.net i consigli per affrontare al meglio le prove. L’unica certezza, però, è che tra l’improbabile ricerca dei temi in rete e la preoccupazione continua, pochissimi studenti sono riusciti a dormire.

Tornando alle tracce, vanno segnalate alcune ipotesi fatte nei giorni scorsi che hanno trovato conferma questa mattina. Per l’analisi del testo, come previsto, è stato scelto un testo di Umberto Eco, il grande scrittore e semiologo italiano scomparso quest’anno, sul ruolo della letteratura nella società moderna. Confermata anche la traccia per il tema d’attualità, che prendendo spunto da alcune citazioni di Pietro Zanini sul concetto di confine invita a riflettere sul macroargomento dell’immigrazione. Le altre tracce sono: rapporto padre-figlio (con spunti tratti da scritti di Saba e Kafka) per il saggio-artistico-letterario, l’avventura dell’uomo nello spazio, il valore e la tutela del paesaggio, i settant’anni di diritto al voto per le donne italiane per quanto riguarda la traccia di Storia e l’importanza del Prodotto Interno Lordo per l’ambito socio-economico.

Linea Diretta Europa