Tripadvisor, recensioni attive anche sui voli: le compagnie aeree tremano

Dopo alberghi, ristoranti e bar, anche i voli aerei diventano oggetto dei giudizi, talvolta spietati, degli utenti di Tripadvisor. Il colosso delle recensioni, fondato nel 2000 da Stephen Kaufer, ha ampliato da qualche giorno il suo campo d’azione, dando voce ai clienti delle compagnie aeree, le cui proteste da ora non cadranno più nel vuoto. Un notevole passo avanti per i viaggiatori, un motivo di preoccupazione per le compagnie, che non potranno più “rimbalzare” i clienti da una parte all’altra senza preoccuparsi delle conseguenze.

Pur non rappresentando una novità assoluta (esistevano già dei siti sui quali esprimere la propria opinione riguardo ai voli) la scelta di Tripadvisor darà il via ad un totale cambiamento, legato all’enorme numero di utenti. I 340 milioni di fruitori del servizio potranno stilare la propria recensione in base al classico sistema di valutazione: il giudizio generale potrà corrispondere ad un numero di stelle da uno a cinque, mentre nel testo scritto i viaggiatori potranno esprimersi sulla qualità del cibo servito, sulla cortesia del personale, su eventuali ritardi e inadempienze della compagnia. Una vera e propria rivoluzione in un settore in cui fino a qualche giorno fa l’unico parametro considerato dalla quasi totalità delle persone era il prezzo.

Le compagnie aeree potrebbero accettare la novità considerandola uno stimolo per fare meglio il proprio lavoro e migliorare i servizi nei confronti dei clienti. Ma, anche in caso contrario, faranno buon viso a cattivo gioco, anche perché schierandosi contro il servizio penalizzerebbero la propria immagine. Si sono già dette favorevoli alcune compagnie come Transavia, Westjet e Swiss International, mentre la società di ricerca britannica Skytrax, leader (fino a ieri) in questo campo e specializzata nello stilare classifiche dettagliate relative a compagnie ed aeroporti, entra in polemica con il colosso americano commentando così: “I nostri giudizi sono tutti verificati, a differenza di quelli di Tripadvisor dove compaiono molti falsi”.

 © Lineadirettaeuropa  All Rights Reserved / Tutti i diritti riservati Reproduction only with permission fromwww.lineadirettaeuropa.eu / Riproduzione solo con il permesso di www.lineadirettaeuropa.eu   

⇒  Iscriviti alla newsletter di LDE ⇐