Eurocall: i bandi della settimana

Eurocall: i bandi della settimana

Condividi
Reading Time: 2 minutes

L’Unione Europea non è solo burocrazia, economia, banche, riunioni ed emergenze da affrontare. Tra le sue finalità c’è anche quella di offrire delle opportunità a tutti i cittadini dei Paesi membri, ed è in quest’ottica che abbiamo deciso di segnalarvi periodicamente con la nuova rubrica EUROCALL tutte le novità in arrivo da Bruxelles su finanziamenti, progetti europei, tirocini, bandi e altre occasioni. Per valorizzare la vostra creatività e le vostre competenze, sentendoci un po’ più europei.

Oggi 17 novembre nell’ambito del programma Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza è in uscita il bando “Azioni volte a favorire l’inclusione e la partecipazione dei cittadini europei alla vita civile e politica dei Paesi Ue di accoglienza” a cui saranno dedicati fondi per 1.1 milioni di euro. Il bando è volto principalmente a sostenere proposte per l’esercizio del diritto alla libera circolazione e dei diritti elettorali derivanti dal fatto di essere cittadini europei. L’obiettivo, piuttosto chiaro, è quello di favorire l’inclusione e la partecipazione alla vita politica dei cittadini europei all’interno dei diversi Paesi membri. Il bando, in scadenza il prossimo 17 gennaio, è dedicato alle organizzazioni pubbliche e private no-profit, mentre quelle a scopo di lucro potranno presentare proposte solo in partenariato con associazioni no-profit. L’Ue coprirà l’80% dei costi per i progetti la cui spesa sia compresa tra i 150mila e i 500mila euro. Per ulteriori informazioni consultare il link:

http://ec.europa.eu/research/participants/portal/desktop/en/opportunities/rec/topics/rec-rcit-citi-ag-2016.html

Il 24 gennaio 2017 scadrà invece un altro bando che opera più o meno nello stesso settore, quello dedicato alle proposte per sovvenzioni che mirano ad esplorare il ruolo degli strumenti internet per stimolare la partecipazione democratica dei cittadini. Anche questo rientra nel programma Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza e mira a garantire i diritti dei cittadini europei non solo sulla carta ma anche nella pratica. Vengono promossi inoltre i diritti dei bambini, i principi di non discriminazione e la parità di genere. Per informazioni più dettagliate consultare il link: http://ec.europa.eu/research/participants/portal/desktop/en/opportunities/rec/topics/rec-rppi-evot-ag-2016.html

ERASMUS+: quale occasione migliore della giornata Internazionale degli studenti per conoscere tutte le novità del bando 2017? Visita il sito: http://www.erasmusplus.it/