Eurocall: i bandi della settimana

Eurocall: i bandi della settimana

Condividi
Reading Time: 2 minutes

Eurocall è la rubrica settimanale di Linea Diretta Europa nata per aggiornare i nostri lettori su tutte le possibilità lavorative (tirocini, bandi), culturali (convegni ed eventi) e di altro tipo in arrivo da Bruxelles e non solo.   Con le nostre segnalazioni speriamo di aiutarvi a valorizzare le vostre competenze ed il vostro talento, informandovi su notizie che talvolta risultano difficili da reperire ma che, senza dubbio, possono farci sentire un po’ più europei.

 

Il ministero della Giustizia ha inaugurato un nuovo concorso (il bando è stato pubblicato il 21 novembre scorso sulla Gazzetta Ufficiale) per assumere a tempo indeterminato 800 assistenti giudiziari e cancellieri che potranno lavorare all’interno di uffici pubblici, Corti d’Appello e Procure. I requisiti necessari per poter partecipare al concorso sono il diploma, competenze informatiche di base (pacchetto Office) e la conoscenza di almeno una lingua straniera: il concorso infatti prevede una prova preselettiva solo se il numero di candidati supererà di 5 volte i posti disponibili, e poi una prova scritta su materie di diritto ed una orale in cui verrà chiesta anche la lingua straniera (a scelta). Per ulteriori informazioni consultare il sito del ministero della Giustizia all’indirizzo:

https://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_1_6.page;jsessionid=Qf+0F3VsGpesUV-12e5DGWsn

Oggi 24 novembre sono state aperte le candidature a due bandi europei nell’ambito del programma Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza riguardanti la lotta contro la violenza di genere, intesa sia come violenza nei confronti dell’altro sesso (nella maggior parte dei casi femminile) sia per quella legata all’omofobia. Il primo bando è relativo ad azioni volte ad educare e sensibilizzare i ragazzi e le ragazze riguardo alla violenza di genere come modo di prevenzione precoce, il secondo ad azioni volte a promuovere l’accesso alla giustizia e sostenere le vittime della violenza di genere e il trattamento dei colpevoli. Obiettivo principale dei bandi è quello di fornire tramite queste iniziative ai minori degli strumenti per poter comprendere l’importanza del rispetto per gli altri e dell’uguaglianza di genere, per fare in modo che le generazioni future non commettano gli stessi errori e gli stessi crimini che purtroppo accadono oggi. Entrambe le call scadranno in una data molto particolare, l’8 marzo 2017. Per ulteriori informazioni consultare questi link:

http://ec.europa.eu/research/participants/portal/desktop/en/opportunities/rec/topics/rec-rdap-awar-ag-2016.html

http://ec.europa.eu/research/participants/portal/desktop/en/opportunities/rec/topics/rec-rdap-vict-ag-2016.html