Condividi
Reading Time: 2 minutes

Il Masterplan UE vi aggiorna sul lavoro della Commissione, del Consiglio e di tutte le Istituzioni europee, seguendo le priorità ed i temi della Commissione Junker. Vengono esaminate le esigenze, le emergenze e lo stato attuale dei lavori. 

Così il Commissario europeo  per la protezione civile e le operazioni di aiuto umanitario, Christos Stylianides, sul tema della Crisi umanitaria ed i migranti

La promozione e la tutela dei diritti umani è centrale nella nostra azione esterna. Ecoerente con i nostri valori, ma anche con il nostro interesse per favorire la resilienza per le società nella nostra regione e oltre.  

La comunità internazionale chiede ai governi di rispettare i diritti umani come valori universali, indivisibili, indipendenti e interconnessi 

Tutte le libertà fondamentali dovrebbero essere universali. Sono quindi orgoglioso di dire che l’Unione europea è in vantaggio su molti dibattiti chiave dei diritti umani 

 Il conflitto in Siria rimane la crisi umanitaria più grave di fronte al mondo. Il Consiglio europeo ha dichiarato più volte che la situazione in Siria deve essere inviata alla Corte penale internazionale.  

Per quanto riguarda la situazione in Ucraina, stiamo accompagnando il programma di riforme del governo. Allo stesso tempo, continuiamo a concentrarsi sulle relazioni dell’Ufficio dell’Alto Commissariato per i Diritti Umani di monitoraggio missione, così come la grave situazione nella penisola di Crimea illegalmente annessa.  

 Permettetemi una parola definitiva in materia di migrazione. Sappiamo tutti quanto sia delicata la questione e come possano essere esposti ad abusi questi uomini, donne e bambini nei loro viaggi lunghi e pericolosi.  

Per questo motivo, stiamo lavorando con l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati e con l’Organizzazione internazionale per le migrazioni per migliorare le condizioni di vita dei migranti e rifugiati tutti lungo tutti i percorsi.