LDE MONDO: India

Tre civili sono stati uccisi e altre 28 persone sono rimaste ferite in proteste anti-India scoppiate martedì a seguito di una sparatoria tra i ribelli e le forze governative che hanno ucciso un ribelle.

Mentre i combattimenti imperversavano, centinaia di residenti hanno marciato vicino alla zona nel tentativo di aiutare la fuga dei ribelli in trappola.

Più tardi, le forze governative hanno sparato sulla folla, uccidendo tre civili, tra cui un adolescente, e ferito almeno 20 persone. Così ha detto la polizia, aggiungendo che otto poliziotti e soldati sono rimasti feriti negli scontri.

Credits: Getty Images.