LDE MONDO: Afghanistan

Una bomba nascosta in una cisterna di depurazione è esplosa nella mattinata di mercoledì 31 maggio nel centro della capitale afghana, uccidendo almeno 80 persone, ferendo centinaia e danneggiando gli edifici delle ambasciate.

Ha dichiarato il ministro degli Esteri tedesco Sigmar Gabriel che la bomba è esplosa vicino all’ingresso dell’Ambasciata Tedesca, ed ha aggiunto:

Tali aggressioni non cambiano la nostra decisione di continuare a sostenere il governo afgano nella stabilizzazione del Paese.

Credits: Shah Marai/AFP/Getty Images e AP Photos/Rahmat Gul