LDE MONDO: Mosul

Lo Stato islamico ha costruito prigioni all’interno di una villa ordinaria a Mosul per nascondersi tra le case normali in modo da aumentare la sicurezza delle sue carceri e centri di sicurezza.

Nonostante il loro aspetto esteriore, le carceri risultano come regolari centri di detenzione statali in cui i detenuti posano i loro documenti e i loro oggetti al loro arrivano, per essergli restituiti se e quando vengono rilasciati.

Credits: Alkis Konstantinidis / Reuters