LDE MONDO: Siria

La Turchia ha detto che otto delle sue truppe sono state uccise nell’operazione militare di Ankara, mentre in un’altra parte della Siria i militanti legati ad al-Qaida sono stati abbattuti da un jet russo.

Il bilancio totale delle vittime per le truppe turche da quando l’operazione, nome in codice, Olive Branch, è iniziata il 20 gennaio è pari a 13.

La Turchia ha lanciato l’incursione in Afrin per sbaragliare le milizie curde siriane appoggiate dagli Stati Uniti, note come Unità di protezione del popolo o YPG.

Foto credit: Khalil Ashawi / Reuters, Lefteris Pitarakis / AP